presentazione

Il Marciatore agosto 2019

Logo agosto 2019

Proposta turistica interessante

    Anche agosto è un mese di vacanze e, soprattutto, di voglia di camminate in montagna. Da qui è nato il suggerimento di una trentina di Soci che ci hanno invitato ad organizzare un’uscita sulle nostre meravi-gliose Dolomiti. Accettata la proposta, la scelta è caduta su domenica 11 agosto con un’escursione a Passo Rolle che, come Gruppo Marciatori, non abbiamo mai fatto. Così mi risulta sfogliando tutti i giornalini de “Il Marciatore”. All’andata percorreremo l’autostrada del Brennero fino a Ora; poi salita al Passo di San Lugano, Val di Fiemme fino a Predazzo e salita al Passo Rolle, da cui si gode uno splendido panorama a 360° sul gruppo delle Pale di San Martino, la catena dei Lagorai, il gruppo dell’Adamello Brenta e, sotto il Passo Rolle, il paese di San Martino di Castrozza. Dopo le escursioni che faremo in quota (v. pagina 3), sulla strada del ritorno faremo tappa a Bassano, con visita immancabile allo storico Ponte degli Alpini, e degustazione, per chi lo desidera della “taiadela”, la grappa più buona che c’è!

    Ma agosto è ricco di ottime marce anche a Verona, per cui chi non sarà sul pullman, in calendario troverà le consuete marce proposte dall’UMV.

    Negli ultimi tempi sappiamo che alcuni Soci sono alle prese con problemi di salute importanti e, purtroppo, arrivano spesso notizie allarmanti, ma non sempre rispondenti alle reali gravità delle situazioni.  A tutti gli amici impegnati in questi momenti tristi facciamo gli auguri più vivi per una pronta e completa guarigione.      (R. S.)

*   *   *   *   *   *

AGOSTO, auguri di buon compleanno (con marcia in omaggio) a:

    ALDRIGHETTI DANIELI Anna Maria 1); SPINAZZA Roberto 4); ADAMI Graziella 5); PIGHI BIANCONI Rosa Maria - CASTELLANI Stefano 6); POLETTINI Giorgio 14); RUTIGLIANO Savino 16); BERTONI Gian Antonio 17); BOGONI CERPELLONI Mara 18); DELLA GIUSTINA Maria Luisa BENDAZZOLI Leda 20); SPEZIE PASETTO Marilena 22); BON Ines - SGRELLI Feliciano 29); LEONI Giorgio 31).

*   *   *   *   *   *

     In questo spazio ci sarebbe piaciuto inserire un po’ di risultati ottenuti negli ultimi tempi dai nostri Competitivi. Ma il periodo festivo ci ha tagliato in parte i “rifornimenti”, per cui possiamo parlare del solo trail pugliese a cui ha partecipato CARLO DI BARI, ma che da quanto ci scrive fa pensare a qualcosa di “magico”. Bravo Carlo!

*   *   *   *   *   *

9.05.2019 - Gravina di Puglia (Bari) Trail delle 5 Querce di 30 km 

foto 9

 

    Un percorso unico e molto suggestivo nell'entroterra delle Murge, correndo per 30 km immersi nella natura e nella storia: il Ponte dell’Acquedotto Romano, la chiesa rupestre della Madonna della Stella, la Grotta delle Sette Camere, la Grotta del Padre Eterno, il Parco Archeologico, il Bosco della Difesa Grande; sono alcune delle meraviglie che ho ammirato correndo questo splendido e faticoso trail.

La fatica è stata tanta, ma ne è valsa veramente la pena!   

 

 

 

*   *   *   *   *   *
foto 2

7 Luglio 2019: Gita sociale a Sarnico sul Lago d’Iseo

Una cinquantina di podisti (con una decina di ospiti), hanno partecipato alla 46° Sarneghera sul Lago d’Iseo. Ottimo il pullman della ditta Marchesini e, come sempre, impeccabile la nostra organizzazione, curata in modo particolare da Renato Signorini e Annamaria Aldrighetti.

Un problema sottolineato dai più è stato creato dal gran caldo e la mancanza di un pur piccolo ristoro a base di liquidi a metà del percorso più breve, da una segnaletica solo “a terra” e non sempre visibile, e con qualche addetto non ben informato sul tracciato più breve che hanno fatto sbagliare i podisti aumentando il percorso di un paio di km. Comunque l’ospitalità finale degli organizzatori ha sistemato tutte le cose, tanto da far concludere ai nostri che la bellezza dei luoghi e della manifestazione meriterebbe di ripetere in futuro l’esperienza.

Le consuete belle foto di Guido Grandi ci illustrano il gruppo dei nostri (come al solito manca qualcu-no...), dell’impegno messo per la preparazione dei nostri ristori personalizzati (soprattutto da parte delle signore) compresa Silvana, la “regina delle torte”, qui però impegnata con panini e salumi vari.

foto 3

Domenica 11 agosto 2019: Gita sociale a Passo Rolle

foto 4

Prenotazioni:   Aldrighetti   329-3934019    Gini  346-4181539

Quota partecipazione:   Soci  €  16,00 -  Non soci  €  19,00

Partenza ore 6,00: dallo Sporting Club Verona, con tappa tecnica a Passo san Lugano.

Arrivo a Passo Rolle: ore 10,00 circa 

Scelta personale del percorso: per Baita Segantini o per il Cristo Pensante (v. note più sotto)

Pranzo: personale, al sacco, nei rifugi.

Ritorno a Verona: ritrovo a Passo Rolle entro le ore 15,30 e partenza per Fiera di Primiero, Bassano, Verona. L'orario indicato può essere oggetto di variazioni.

Escursione a Baita Segantini

    Partenza da Passo Rolle (m. 1989). Percorso di km 5,800 su una comoda strada forestale della durata di 2 ore circa; dislivello di m. 222.

    A metà strada s’incontra Capanna Cervino (m. 2084) posta sotto il maestoso Cimon della Pala (m. 3186). Chi avesse difficoltà a proseguire il cammino può fermarsi qui, ma il consiglio è di continuare la camminata fino alla Baita Segantini (m. 2170), da dove si può ammirare il gruppo completo delle Pale di San Martino. 

Foto 6

Escursione al Cristo Pensante

    Anche questa escursione parte naturalmente dal Passo Rolle, ma anziché dare qual-che indicazione di massima vi raccomandiamo di fare gruppo insieme a Guido Grandi, ottimo conoscitore della zona che ci condurrà fino al famosissimo Cristo Pensante e alla Croce posti alle pendici del Castellazzo (m. 2333), sulla cui cima troveremo un’altra piccola croce in legno. Qui sarà una magnificenza per la vista sulle Dolomiti a tutto tondo e Guido che darà un’esauriente lezione di geografia dolomitica.

foto 7

foto 8

 ATTENZIONE:  PRENDETE  BEN  NOTA !  

   DOMENICA 22 SETTEMBRE:  Val di Cembra e Lago di Pinè, con la Festa dell’Uva

  DOMENICA 13 OTTOBRE:  classico Pellegrinaggio alla Madonna della Corona 

 

 

La maglietta rossa

Premessa

      Sistemando con l’amico Mario Bergamini tutti i numeri de “Il Marciatore” (inizialmente l’avevamo denominato “el Marciador”, ma col tempo ci siamo raffinati...), mi sono imbattuto in questo “inserto speciale”, scritto nel 1997 e redatto come un’intervista fatta alla nostra maglietta rossa, in cui si parla di un po’ di storia, personaggi e aneddoti, che raccontano i primi 25 anni della nostra associazione.

     Rileggendola trovo che, per diversi motivi, potrebbe essere valida anche ai nostri giorni, augurando a chi avrà la compiacenza di leggerla, che possa dare l’idea di come funzionava il nostro Gruppo allora, ma che per molti aspetti si può considerare valido anche adesso che stiamo andando verso il cinquantesimo anno di vita.                                             Renato Salvi

   

Un po’ di storia e... tanta fantasia!

Redattore.  Sono un redattore del “Marciador”. Potrei scambiare quattro chiacchiere con lei?

Maglietta.  Ma certamente. Anzi, è la prima volta che succede e ne sono molto lusingata.

 R. Cominciamo. Ci racconti quando è nata e come.

 M. È passato un bel po’ di tempo da quando un gruppetto di appassionati camminatori, soci dello Sporting Club, si era riunito in gruppo sotto lo Sci Club Mondadori e il Sandro Perin ebbe l’incarico di scegliere la divisa sociale: maglietta rossa e pantaloncini blu (scelta ispirata da un socio bolognese...).

Leggi tutto...

Prossime marce in programma

Prossime gare in programma

A.S.D. Marciatori Mondadori - via Corsini, 5 - 37132 Verona (VR) - C.F. 930 272 40 238